• Author:Mauro Maccagnani
  • Comments:0

La fatturazione

Cart supporta di fatto tutti i gestori sulla fatturazione.

Alcune installazioni, costantemente evolute, sono in servizio da quasi 15 anni e hanno arricchito le funzionalità di chi ha aderito anche di recente al Consorzio dei Gestori.

Si sono integrate oltre la decina di installazioni con diverse contabilità, da contabilità locali a SAP e Formulacon ottimi risultati.

Peraltro la fatturazione lavora a valle del sistema “core”, fornito da TRS, partendo da dati in formato XML e parlando tramite web services.

La gestione dei pagamenti si è avviata storicamente prima con i RID e gli addebiti sul conto corrente,  poi con carte di credito fino all’attuale versione con pagamenti sicuri (su server bancari sicuri senza conoscere gli estremi delle carte di credito per la massima sicurezza, fino al  prepagato, prima mensile poi quotidiano sino ad averlo potenzialmente in tempo reale.

Si possono impostare siglie di uso generalizzate e per categoria o per singolo.

Il software quindi può lavorare con qualsiasi sistema che esponga un file di dati formattati o esponga un webservice.

Il software viene rilasciato e si può optare

  • per una manutenzione minimale (bug fixing) a prezzo minimo con supporto via mail/web.
  • per una manutenzione evolutiva, più onerosa, che comprende gli sviluppi alla procedura per adeguarla a nuove normative e un minimo di sviluppi ad hoc, oltre al supporto on line.
  • si possono anche richiedere pacchetti di giornate per
    • sviluppo
    • formazione
    • supporto on line e on site

Ulteriori tool opzionali controllano i

  • consumi (troppo alti)
  • capacità serbatoi e rifornimento
  • velocità inconsistenti
  • chilometri percorsi inconsistenti col tempo
  • verifica dei rifornimenti e rimborsi tanto più tempestivi se esiste l’applicazione che allinei le carte carburante, se non esiste i controlli si svolkgeranno nel ciclo di fatturazione a cadenza fissa

No tags